Secondo Bloomberg l’Italia è il Paese più sano

L’Italia è il Paese con la popolazione maggiormente in salute e sana a livello mondiale, e questo nonostante la situazione economica sia in crisi da anni.
A sancirlo è la classifica Bloomberg Global Health Index su 163 Paesi.
Infatti, un bambino nato in Italia ha una aspettativa di vita di un ottuagenario, mentre in Paesi come ad esempio la Sierra Leone l’aspettativa di vita è di circa 52 anni.
Nella classifica dei Paesi dove la popolazione è più sana, dopo l’Italia figurano Islanda, Svizzera, Singapore, Australia. Gli USA sono al 34° posto.
Se gli italiani sono il popolo più sano e in salute a livello mondiale, il merito è in gran parte della Dieta Mediterranea. La dieta ricca di verdure ed olio extra vergine di oliva rappresenta infatti una scelta di vita vincente dal punto di vista della salute.
Bloomberg cita a questo proposito il parere di Adam Drewnowski, direttore del Center for Public Health Nutrition dell’Università di Washington, secondo il quale è di fondamentale importanza per i consumatori poter avere accesso a a prodotti freschi, verdure, frutta e pesce sopratutto.
Mentre l’Italia si conferma tra i Paesi più sani, sottolinea Bloomberg, la sua crescita è stagnante da decadi, la disoccupazione giovanile raggiunge il 40% ed il suo deficit pubblico è tra i più alti al mondo.
Nonostante questo, gli italiani sono molto più in forma di canadesi, americani e inglesi, che presentano tutti livelli più alti di pressione sanguigna e colesterolo, oltre ad essere maggiormente colpiti da disturbi psichiatrici.
L’Italia è anche caratterizzata da una numerosa presenza di medici, ed a questo proposito si fa riferimento al fatto che uno dei programmi televisivi più longevi e di maggior successo sia la fiction ‘Un medico in famiglia’, che vede come protagonista appunto un medico.
Nella classifica, che considera i primi 50 Paesi maggiormente in salute su un totale di 163, Singapore e Cipro sono i soli Paesi non Ocse a classificarsi nei primi 20 posti; Israele è il Paese al posto più alto in classifica per il Medio Oriente, il Cile per l’America Latina e la Slovenia per l’Europa dell’Est.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.