Sciopero 8 marzo 2019: fermi i trasporti

Venerdì 8 marzo, per commemorare la Giornata della donna e il suo profondo significato, è stato proclamato uno sciopero a livello nazionale che coinvolgerà tutte le categorie, pubbliche e private, del settore trasporti.

I motivi della protesta riguardano il disegno di legge Pillon e la flessibilità del congedo di maternità.
Le donne del mondo tutte unite inoltre scioperano l’8 marzo contro tutte le forme di violenze che sono costrette a subire: la violenza domestica, la discriminazione, gli ostacoli per abortire, la precarietà e la stabilità del lavoro, il salario dimezzato, un welfare che ormai quasi non esiste più.

Nel dettaglio gli orari dello sciopero trasporti in Italia:

  • gli addetti Trenitalia scioperano dalle 21:00 del 7 marzo alle 21:00 dell’8 marzo.
  • i taxi dalle 8:00 alle 22:00
  • gli addetti alla viabilità stradale dalle 6:00 dell’8 marzo alle 6:00 del 9 marzo.
  • Anas dalle ore 00:00 alle 24:00.
  • il trasporto marittimo, i collegamenti verso le isole minori dalle 00:00 alle 24:00, mentre le navi dirette nelle isole maggiori si fermeranno un’ora prima delle partenze.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.