Olimpiadi Tokyo 2020: Dell’Aquila è il primo oro dell’Italia

Vito DellAquila è la prima medaglia d’oro per l’Italia nel taekwondo categoria -58 kg.
Il padre lo portò in palestra a 8 anni, a Mesagne (provincia di Brindisi): sotto la guida di Roberto Baglivo, Dell’Aquila è diventato campione, passando per le difficoltà dovute dal passaggio di categoria dalla 54 kg alla 58 kg.
Era arrivato a Tokyo senza i favori del pronostico, anzi quando il sorteggio gli ha dato al primo turno l’ungherese Omar Salim, campione d’Europa in carica, molti pensavano che il suo cammino sarebbe durato poco.
Già al primo incontro ha dimostrato invece che era in grandissima forma. Ha battuto 26-13 l’ungherese Salim.
Le altre due sfide successive, ai quarti di finale contro il tailandese Ramnarong Sawekwiharee e in semifinale contro l’argentino Lucas Guzmán, sono stati anch’essi ben gestiti e Vito Dell’Aquila arriva all’oro olimpico a 20 anni, vincendo contro il tunisino Mohamed Khalil Jendoubi.
La categoria 58 kg è la prima categoria maschile di peso per il Taekwondo ai Giochi della XXXII Olimpiade; la gara si è svolta il 24 luglio 2021 presso il Makuhari Messe di Tokyo. Hanno partecipato 16 paesi.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.