Obbligo di Green pass dal 6 agosto

Il Governo approva un nuovo decreto legge che prevede l’obbligo del Green pass dal 6 Agosto, in alcune condizioni.
In questa fase dell’epidemia la scelta del Governo è stata di obbligare al green pass per evitare nuove chiusure.
Secondo il Ministro Speranza, tra gli obiettivi c’è anche quello di aprire la scuola e l’università in sicurezza e in presenza da settembre.
Le regole di sicurezza previste sono quelle che ha dato il Cts: è fatto obbligo di usare le mascherine, tranne da parte dei bambini di meno dei 6 anni e per lo svolgimento di attività sportive; è raccomandato il rispetto di distanza di 1 metro laddove sia possibile.
Regioni e Comuni potranno chiudere istituti e fare lezioni in Dad solo come deroga per specifiche aree del territorio o singoli istituti, esclusivamente in zona rossa o arancione o per casi eccezionali di focolai o rischio particolarmente elevato.
Tutto il personale della scuola e dell’università, al fine di garantire la salute pubblica e mantenere adeguate condizioni di sicurezza nell’erogazione in presenza del servizio essenziale d’istruzione, dovrà avere ed esibire il Green pass. Il mancato rispetto delle disposizioni è considerata assenza ingiustificata e, a decorrere dal quinto giorno di assenza, il rapporto di lavoro è sospeso e non sono dovuti la retribuzione né altro compenso o emolumento.
Inoltre il protocollo d’intesa predisposto dal Commissario per l’emergenza Figliuolo d’intesa con il Ministro della Salute Speranza e i presidenti di Federfarma, Assofarm e FarmacieUnite, prevede tamponi rapidi in farmacia a 8 euro per ragazzi tra i 12 e i 18 anni, mentre per tutti gli altri il costo è 15 euro. L’ipotesi della gratuità dei test anti-Covid è stata scartata perché avrebbe potuto disincentivare a immunizzarsi con il vaccino.
Il Green Pass sarà dal 1 settembre obbligatorio su navi e traghetti interregionali, sui treni di tipo Intercity, Intercity Notte e Alta Velocità, sugli autobus che collegano più di due Regioni, per gli autobus adibiti a servizio di noleggio con conducente, ad eccezione di quelli aggiuntivi al servizio pubblico locale e regionale.
Non sarà obbligatorio per bus e metropolitane del trasporto pubblico locale e per i treni regionali.
Ricordiamo che il certificato Green pass può essere riconosciuto solo a chi abbia fatto un vaccino già vidimato dall’Ema.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.