Addio al grande Gigi Proietti

Addio al grande mattatore d’Italia, il mese scorso si sono tenuti i funerali di Gigi Proietti a Roma in Piazza del Popolo nella chiesa degli artisti.
L’attore, drammaturgo e regista, è morto nel giorno del suo ottantesimo compleanno.
Una lunga carriera in teatro, al cinema e in tv. Un talento straordinario, un attore che sapeva sapientemente spaziare dalla drammaturgia alla comicità facendo sorridere tutta l’Italia con le sue famosissime battute.
Ricordiamo lo spettacolo “A me gli occhi please”, un vero trionfo andato in scena nel 1993, nel 1996 e nel 2000 senza contare le repliche in televisione.
Indimenticabile il suo ruolo del Maresciallo Rocca, fortunata serie televisiva con record di ascolti.
In tv fa il varietà da Fatti e fattacci a Fantastico ma il teatro è la sua vita e la sua passione.
Ha sempre sostenuto i giovani attori nella sua celebre scuola dove ha avuto talentuosi allievi.
Nel 1978 ha assunto insieme a Sandro Merli la direzione artistica del Teatro Brancaccio di Roma, creando un suo Laboratorio di Esercitazioni Sceniche per i giovani attori, tra questi: Giorgio Tirabassi, Pino Quartullo, Gianfranco Jannuzzo, Massimo Wertmüller, Paola Tiziana Cruciani, Rodolfo Laganà, Patrizia Loreti, Silvio Vannucci, Francesca Reggiani, Stefano Ambrogi, Francesca Nunzi, Flavio Insinna, Chiara Noschese, Enrico Brignano, Nadia Rinaldi, Gabriele Cirilli, Edoardo Leo e Sveva Altieri.
Al cinema Gigi Proietti è stato altrettanto indimenticabile.
Inoltre al doppiaggio ha dato la voce al Genio di Aladin della Disney, al Gatto Silvestro e alle star: Richard Burton, Richard Harris, Marlon Brando, Robert de Niro e Dustin Hoffman. Doppia Sylvester Stallone che grida “Adrianaaaaa!”, nel primo Rocky.
Aveva partecipato come narratore interprete a Ulisse, con Alberto Angela.
Nel 2003 da una sua idea nasce il teatro shakespeariano Silvano Toti Globe Theatre, di cui è direttore.
Alla sua morte gli è stato intitolato, e oggi si chiama “Gigi Proietti Globe Theatre”. E’ stato inaugurato l’Archivio “Gigi Proietti Globe Theatre”, nato dalla collaborazione fra la Politeama Srl, che detiene la gestione artistica esclusiva del teatro, e il Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Straniere dell’Università Roma Tre. Il catalogo dell’archivio è disponibile online, consentendo così di conservare la memoria dei progetti del teatro.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.